ALBO PRETORIO

albopretorio_300.jpg

Albo Pretorio e
Servizi Online


Amministrazione trasparente

trasparenza_1.jpg
 


I.U.C.

calcolo

informazioni


Gestione territorio

Strumenti urbanistici disponibili on-line

Piano comunale di emergenza


 


Raccolta differenziata

 

 



Calendario 2018


Palo spento

Segnalalo così


Segnalazioni

Manutenzione 
strade,
marciapiedi,
spazi pubblici


Commissione sorveglianza discarica

Immagine1_1.jpg

INFORMAZIONI
E ATTIVITA' 


Voto a domicilio

vOTO A DOMICILIO
Possono esercitare il diritto di voto presso la propria abitazione:

  • -gli elettori affetti da gravissime infermità, che non possono allontanarsi da casa,  nemmeno usufruendo dei servizi di trasporto pubblico gratuiti, organizzati dal Comune per facilitare il raggiungimento dei seggi;
  • gli elettori che sono costantemente collegati ad apparecchiature mediche salvavita  tali da impedirne l'allontanamento da casa.
Per votare nella propria abitazione, per le elezioni politiche e Regionali del 4 marzo 2018, gli elettori possono presentare una dichiarazione all'Ufficio Elettorale del Comune di Inzago, a partire da martedì  23 gennaio  2018 fino a lunedì  12 febbraio 2018.
La dichiarazione è in carta libera e deve contenere nome, cognome, luogo e data di nascita, indirizzo completo dell'abitazione e numero di telefono dell'elettore.
Il modello della dichiarazione può essere  scaricato dal sito del Comune di Inzago o ritirato presso l’ufficio elettorale.
Alla dichiarazione devono essere allegati:
  • certificato medico, rilasciato dall'Azienda Sanitaria Locale (ASL) in data non anteriore al 45° giorno antecedente la data delle elezioni, che attesti la condizione di infermità (come previsto dal  comma 1 dell'art. 1 della legge n. 46/2009), e l'impossibilità dell'elettore a muoversi anche con l'aiuto dei servizi di trasporto pubblico gratuiti, organizzati dal Comune per facilitare il raggiungimento dei seggi.
  • Il certificato deve riportare una prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato medesimo e deve attestare l'esistenza di infermità fisica che comporta la dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedire all'elettore di spostarsi dall'abilitazione;
  • copia della tessera elettorale;
  • copia del documento d'identità dell'elettore.
Il certificato medico può, inoltre, attestare la necessità di un accompagnatore per l’esercizio del voto; l’attestazione non è necessaria se, nella tessera elettorale, è già inserita l'annotazione permanente del diritto al voto assistito (AVD).
 


w3c valid xhtml 1.0 w3c valid css valid Wai-A