DUE NUOVE POSTAZIONI DI AUTOPRESTITO PRESSO LA BIBLIOTECA CIVICA DI INZAGO

Pubblicato il 17 giugno 2021 • Cultura

A partire dal 5 luglio presso la Biblioteca Civica di Inzago (via Piola, 10) verranno attivate due postazioni di autoprestito: si tratta di due computer touch screen con piastre dotate di tecnologia RFID, messi a disposizione per tutti i cittadini che potranno usufruire di questa novità fai-da-te ed evitare eventuali attese al bancone.

Attraverso questo servizio l’utente è in grado di compiere in autonomia una serie di operazioni: prendere in prestito libri o altri materiali scelti a scaffale, restituire i prestiti in corso (funzionalità attualmente non attiva, nel rispetto della normativa anti-Covid vigente: utilizzare il box esterno di riconsegna) e verificare la propria situazione utente.

I due totem dell’autoprestito, situati accanto alle porte di ingresso della biblioteca, sono di facile utilizzo e prevedono delle istruzioni a video in cinque lingue, eseguibili sullo schermo touch screen. L’operazione, eseguibile in maniera autonoma, è molto semplice:

  1. Appoggiare il materiale (libri o dvd) scelto a scaffale, sulla piastra
  2. Appoggiare la tessera della biblioteca sulla piastra oppure inserire nel lettore smart-card la tessera sanitaria CRS-CNS
  3. Toccare sullo schermo touch screen il pulsante “Prestito”

Nel corso di questi mesi, tutto il materiale librario della biblioteca (si parla di circa 40.000 volumi di patrimonio documentario) è stato dotato di chip RFID, un sistema di identificazione a radiofrequenza, il quale ha affiancato l’identificazione basata su codici a barre.

L’introduzione di questa tecnologia permetterà contemporaneamente l’attivazione dei varchi antitaccheggio (gli stessi utilizzati nei supermercati o nei negozi di abbigliamento) posti all’ingresso, così da evitare ogni possibile errore o eventuali tentativi di furti del materiale bibliotecario.

 

Questa novità porterà un’ulteriore riduzione dei tempi di attesa per gli utenti, andando ad affiancare il tradizionale prestito effettuato dai bibliotecari al bancone. L’autoprestito è infatti un servizio studiato in un´ottica di miglioramento e semplificazione dell’attività bibliotecaria stessa, consentendo agli operatori di concentrarsi maggiormente nell’attività di reference - tradizionale e digitale - verso la cittadinanza.

 

Inzago risulta essere una delle biblioteche del sistema “CUBI - Culture Biblioteche” ad attivare questo servizio fai-da-te: ciò è stato possibile anche grazie all’impegno economico da parte dell’Amministrazione Comunale; l’attivazione di queste postazioni conclude un percorso iniziato nell’estate 2019 con il rinnovo completo dei locali e della dotazione tecnologica.

Un ringraziamento va a Lorenzo e Tommaso che hanno seguito la parte informatica di questo progetto, interfacciandosi con gli organi del supporto tecnico di Cubi.

 

In caso di difficoltà, i bibliotecari sono a vostra completa disposizione per ogni dubbio. Chi fosse sprovvisto della nuova tessera della biblioteca (dotata anch’essa di chip RFID) può farne gratuitamente richiesta al desk informazioni. Attualmente queste postazioni non possono essere utilizzate per ritirare i libri prenotati all’interno del sistema interbibliotecario: in tal caso occorre sempre rivolgersi al banco.

 

Da ultimo ricordiamo che nel periodo estivo dal 5 luglio al 28 agosto la biblioteca osserverà l’orario estivo. In tale periodo sarà anche attiva l’iniziativa “Biblioteca nel Parco” con tavoli, sedie ed ombrelloni presso l’adiacente parco di Villa Cornaggia (via Piola, 16).

Per rimanere in contatto con tutte le iniziative promosse vi consigliamo di seguire le pagine www.facebook.com/biblioinzago oppure www.cubinrete.it/inzago

 

Vi aspettiamo presto in biblioteca per provare questo nuovo servizio e soprattutto per scegliere tanti bellissimi libri!

Biblioteca Civica di Inzago